Villa Garattoni

Santarcangelo di Romagna (Rn)

1999-2000 Progetto - 2000-2002 Realizzazione

Tipo d’intervento: Ristrutturazione, ampliamento e sopraelevazione

La configurazione volumetrica totalmente rinnovata di questo edificio, che deriva dalla radicale revisione di una preesistente costruzione degli anni Sessanta, cerca di individuare un possibile confronto semantico e materico con il composito tessuto edilizio del vicino centro storico di Santarcangelo e con il suo skyline. Al tempo stesso il progetto seleziona con precisione le visuali, alla ricerca di inquadrature più opportune su paesaggi opzionali, senza soluzione di continuità tra interno ed esterno tramite grandi aperture, schermate da persiane lignee scorrevoli elettricamente con funzione di frangisole e sovrapponibili a boiserie esterne in legno di cedro americano. Il programma compositivo è coordinato dall’elemento unificante della copertura, come un’onda, che si interrompe al primo piano per ricavare un giardino pensile. I prospetti sono fondali plasticamente variati, diversamente tessuti da setti murari bianchi, da campiture in mattoni faccia a vista, rame e pietra, ad evocare aspetti della tradizione costruttiva locale ricomposti però in un impaginato dai connotati espressivi di matrice organica del tutto autonomi.